Cheese please

COD: CHB02 - grattugia
€ 45.00
Disponibile
Quantità

Gabriele Chiave

Gabriele Chiave (Metz, 1978), figlio di diplomatici, vive i suoi primi anni e il periodo dell’adolescenza traferendosi in diversi paesi e città, da Dakar a Caracas, Buenos Aires, Milano e Roma. A Roma porta a termine il dottorato in Francese, e in seguito frequenta presso lo IED di Milano, un corso di Design Industriale della durata di 3 anni. Nei 5 anni seguenti realizza, come collaboratore esterno, importanti progetti per Emergency, Rotari, Epson, Toshiba e Pirelli. Tra le varie esperienze lavorative, le più significative sono le collaborazioni con lo studio di Marc Sadler, e con aziende italiane di marchi rinomati, come Alessi (per cui ha partecipato all’organizzazione di 7 workshop, coordinati da LPWK/Alessi), Dainese, Foscarini e Serralunga. A partire dal 2007 lavora presso lo studio di Marcel Wanders, nella direzione del team creativo - insieme a Marcel Wanders e Karin Krautgartner – come supervisore di tutti i progetti di prodotto e di interior design, e come art director per una serie di marchi di prestigio. Appassionato d’arte, di musica jazz e gran viaggiatore, Gabriele Chiave allarga i confini tra lavoro e passione.

Lorenza Bozzoli

Lorenza Bozzoli nasce a Milano. Frequenta l’Accademia d’arte di Brera, dove si diploma negli anni ’80. Si trasferisce per 3 anni a New York, dove lavora come fashion designer di scarpe e accessori. In seguito torna a Milano, dove apre il suo studio nell’area di Brera, zona ricca di stimoli e fonti di ispirazione. Nel 2001 disegna il suo primo progetto per Alessi, un set da tavola in PMMA per bambino, la cui caratteristica è l’espressione di infiniti possibili effetti visivi. Attualmente collabora con diverse aziende note a livello internazionale come Alessi, Dedon, Moooi, Dilmos, Colè, Tato, Spazio Pontaccio , Tog. Ha partecipato a numerose esposizioni in Italia (Triennale, Milano) e all'estero (Cooper Hewitt, New York). Ha vinto nel 2013 il premio European Award for Excellent Sustainable Design indetto dal Comitato economico e sociale europeo, con la sedia Fedro disegnata per Dedon. Ha tenuto delle lezioni presso lo IED ( Istituto Europeo di Design), sulle possibilità di integrazione delle tendenze nelle strategia creativa. Vive e lavora a Milano nel suo studio in Foro Bonaparte 54.

Carrello

[[ITEM]] è stato aggiunto al tuo carrello
[[ITEM]] è stato aggiunto alla tua wishlist
Welcome [[ITEM]] your newsletter subscribtion has been confirmed
Your item has been removed from your Wishlist!